Candia Canavese

Sul camper rubato c'era gps, italiani arrestati in Slovenia

Rubano un camper del valore di 75mila euro da una ditta di noleggio di Druento, nel Torinese, e poi scappano verso Est per rivenderlo a un prezzo stracciato. Un 50enne di Torino e un 56enne di Ivrea sono stati arrestati dalla polizia slovena grazie all'intervento dei carabinieri di Venaria. A segnalare il furto è stato il titolare della ditta, che ha chiamato il 112. Sul camper era installato il gps e così, tramite un'apposita applicazione, i militari sono riusciti a rintracciarlo su un'autostrada vicino a Marburgo, in Slovenia. Gli inquirenti sospettano che i due uomini, già noti alle forze dell'ordine, siano responsabili di altri furti nel torinese. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie